INVERTER  TDE  DSV

La linea di inverter TDE Macno SERIE DSV è il giusto connubio tra prestazioni, semplicità e compattezza.
Nasce per soddisfare tutte quelle applicazioni nelle quali sono necessarie prestazioni ed affidabilità,risposte dinamiche e semplicità di utilizzo.
Pensati per alimentazione trifase da 230 a 460V gli inverter SERIE DSV coprono la gamma di potenza di motori da 2,2kW a 18,5kW (400V) e da 3 HP fino a 25 HP (400V).
Partendo dalla tensione del circuito intermedio ottenuta raddrizzando la tensione di rete, il ponte inverter per mezzo di una modulazione sinusoidale PWM rende disponibile una rete trifase con tensione e frequenza variabili. Questa permette di ottenere una rotazione uniforme del motore anche a velocità molto basse.
Le tensioni di alimentazione delle varie schede sono ottenute mediante alimentatore switching partendo dalla tensione del circuito intermedio.
Il ponte inverter è realizzato con dispositivi IGBT (Insulated Gate Bipolar Transistor). L’uscita è protetta contro i cortocircuiti di fase e verso terra; Con più motori in parallelo collegati ad un solo inverter, di adeguata potenza, è possibile inserire e disinserire i motori durante il funzionamento dell’inverter ( vedere il paragrafo “Ponte Inverter” nel capitolo “Collegamento Elettrico”).
Se vengono impiegati motori non appositamente costruiti per funzionare con un inverter, occorre tenere conto di una riduzione della corrente fornita del 5...10%. Nel caso in cui la coppia nominale fosse richiesta al motore anche a basse velocità sarà necessario provvedere a smaltire il calore prodotto, con una fonte ausiliaria di ventilazione del motore. Non potendo disporre di ventilazione assistita occorre sovradimensionare il motore. In entrambi i casi si consiglia di accordarsi con il costruttore del motore stesso.
Nel caso di funzionamento di un motore a frequenza superiore alla sua nominale è necessario consultare il costruttore del motore per i problemi meccanici che ne derivano (cuscinetti, sbilanciamento).
 
Gli inverter SERIE DSV possono essere comandati in vari modi:
- tramite morsettiera interna
- da tastierino con display
- attraverso la linea seriale RS 485 (MODBUS)
 
NOTA!
Le morsettiere dei circuiti elettronici di controllo e di regolazione sono separate galvanicamente da quelli di potenza.
 
Funzioni Standard
 
• Ridotta rumorosità del motore per l’impiego di una speciale tecnica di controllo PWM.
• Uscita protetta contro cortocircuiti di fase e verso terra.
• Protezione per sovracorrente, sovra e sottotensione.
• Capacità di sopportare “buchi” di rete: per la parte di potenza fino a 15 ms
• Corrente d’uscita di forma sinusoidale tramite PWM sinusoidale.
• Rotazione uniforme molto buona del motore anche a velocità molto basse.
• Compensazione dello scorrimento programmabile, riducendo al minimo le variazioni di velocità dipendenti dal carico.
• Incremento della tensione alle basse velocità, a scelta manuale oppure automatico (boost).
• Adattamento automatico della tensione e della frequenza in caso di sovraccarico per evitare situazioni di stallo.
• Parametrizzazione a scelta tramite tastierino o seriale RS 485.
• Riferimento con segnale analogico 0...10V, -10...10V, 0...20mA, 4...20mA, o bus di campo
• Frenatura in corrente continua tramite comando programmabile
• Possibilità di scelta tra numerosi rapporti V/f.
• Controllo del livello di sovraccarico.
• Messaggi per gli ultimi 4 interventi protezione memorizzati anche dopo mancanza di tensione.
• A scelta funzionamento ad anello aperto o ad anello chiuso
• Comando da linea seriale RS 485
• Grado di protezione IP 23 o IP 40 se vengono applicati i coperchi in dotazione
• 4 set di rampe di accelerazione/decelerazione lineari oppure ad “S”.
• 8 multi velocità, • Motopotenziometro con o senza memoria,
• Funzione PID indipendente,
• Salto frequenze critiche,
• Prevenzione di sovratensione tramite controllo del DC-BUS,
• Frequenza massima di uscita 1000Hz • Regolazione PWM fino a 18kHz
• Sovraccarico 150% per 60 sec. ogni 10 minuti
• Filtro EMI integrato (versione Classe A o B) • 6 Ingressi digitali programmabili
• 1 Ingresso Encoder TTL/HTL che diventa +2 Ingressi digitali
• 1 Ingresso analogico per segnale -10/+10V, 0...10V, 0...20mA, 4...20mA
• 1 Ingresso analogico differenziale per segnale -10/+10V, 0...10V, 0...20mA, 4...20mA • 1 Uscita analogica +/- 10Vdc
• 2 Uscite digitali programmabili
• 2 Uscite a relè programmabili NO/NC
• Unità di frenatura integrata

 

 
 
 
MODELLO POTENZA 
[Kw]
CORRENTE MOTORE
[Amp]
PESO
[Kg]
EQUIPAGGIATI CON FILTRO EMI PER LIMITARE LE 
EMISSIONI IN RADIOFREQUENZA VERSO RETE
               
DSV 030 3,0 8,0 4,3 INCLUSO
DSV 040 4,0 10,0 4,3 INCLUSO
DSV 055 5,5 14,0 4,5 INCLUSO
DSV 075 7,5 19,0 5,8 INCLUSO
DSV 110 11,0 27,0 5,8 INCLUSO
DSV 150 15,0 35,0 6,8 INCLUSO
DSV 185 7,5 44,0 6,8 INCLUSO
 

INVERTER  TDE DSV

 

 

© 2016 - ELTE srl - Via Mario Carraro, 1
36075 Montecchio Maggiore - Vicenza - Italy
P.IVA 00649230240

 


Powered by OKRIM snc